Caricamento in corso...
04 giugno 2015

Più cavalli per il Cavallino. Seb: Mercedes sempre favorita

print-icon

Power unit più performante per il GP del Canada , ma il ferrarista Vettel non fa proclami: "Un passo nella giusta direzione, speriamo ci porti un po' più vicino, ma non possiamo aspettarci miracoli da un giorno all'altro". Anche Kimi prudente

La Ferrari mette in campo nel GP del Canada una nuova power unit, più performante per un circuito dove il motore deve fare la sua parte, ma Sebastian Vettel non fa proclami, sapendo quanta strada c'è da fare per agguantare le Mercedes. Dato per scontato che su regali come quello di Montecarlo difficilmente si potrà contare, il tedesco spera che gli aggiornamenti "un passo nella giusta direzione e speriamo ci porti un po' più vicino, ma non possiamo aspettarci miracoli da un giorno all'altro", ha detto in un'intervista ad Autosport a Montreal.

Il quatto volte campione del mondo si è poi detto molto soddisfatto del suo inizio di stagione a Maranello. "E' stato molto meglio di quanto ci si potesse aspettare - ha spiegato -. Abbiamo avuto un ottimo inizio, tanti podi e una vittoria in Malesia che in qualche modo è stato l'avverarsi di un sogno. Abbiamo molte ragioni per continuare a sognare". Vettel ha spiegato che il team ha tutto per riuscire, ha solo "bisogno ancora di un po' di tempo". "Dire quanto è difficile ma se continuiamo così sono convinto che ad un certo punto riusciremo a prendere le Mercedes".

Alla conferenza stampa Fia del giovedì ha parlato tra gli altri Lewis Hamilton, il leader del Mondiale che vuole ripartire dopo la beffa del Principato che gli ha impedito di inanellare la quarta vittoria stagionale. "Non guardo a quello che è successo - ha detto l'inglese -, sono andato avanti. Ci sono tantissime gare davanti a me, ho una gran macchina e un eccellente team, c'è un campionato da vincere e io sono concentrato solo su quello". Il campione del mondo in carica sembra quindi caricato a dovere e stara' soprattutto al suo compagno di squadra Nico Rosberg cercare di frenarlo per non farlo scappare via in classifica. La Ferrari comunque ci proverà.

Tutti i siti Sky