Caricamento in corso...
10 giugno 2015

Kimi in bilico, Arrivabene: "Per la conferma servono punti"

print-icon
fer

Raikkonen in bilico: "Il suo futuro in Ferrari dipende solo dai suoi risultati", sottolinea Arrivabene (Foto Getty)

Il Team Manager della Ferrari alza la pressione su Raikkonen : "Il suo futuro dipende esclusivamente da lui e dalle sue prestazioni". La situazione è estremamente chiara: "Più punti porta, più sono le chance che resti"

Un secondo posto contro una vittoria e quattro podi in sette gare per Vettel: il Mondiale di Kimi Raikkonen resta al di sotto delle aspettative, con questi numeri è impossibile avere certezze sulla sua permanenza in Ferrari. "Il suo futuro dipende solo dai risultati", conferma Maurizio Arrivabene, "Se raggiunge gli obiettivi che gli abbiamo fissato, perchè non pensare alla stessa coppia di piloti nel 2016?".

"Gli obiettivi sono le buone prestazioni, i punti. Per Enzo Ferrari il Mondiale Costruttori era più importante di quello piloti e per riuscirci serve che entrambi ottengano dei risultati", spiega il Team Manager della Rossa, "Ho parlato con Kimi in modo diretto e lui lo sa molto bene: più punti porta, più sono le chance che resti". No comment su eventuali sostituti: "Ad oggi penso solo ai nostri due piloti, sapendo che se c'è bisogno si può avere un pilota pronto a saltare alla guida di una Ferrari in un minuto. Non è un problema, il problema è lavorare con gli uomini che abbiamo e assicurarci che diano il meglio". Le ambizioni della Ferrari? "Sono stato chiaro a inizio stagione: per il 2015 puntiamo a vincere almeno 3 gare, il prossimo anno vogliamo lottare per il titolo. Non ho dubbi a riguardo e stiamo lavorando duro per questo", conclude Arrivabene.

Tutti i siti Sky