Caricamento in corso...
20 giugno 2015

GP Austria, graffio di Hamilton: pole davanti a Nico. Seb 3°

print-icon
ham

45esima pole della carriera per Hamilton, leader del sabato in Austria (Foto Getty)

Per la 45esima volta in carriera il britannico della Mercedes è il n.1 delle qualifiche. Finale negativo per il compagno di scuderia Rosberg, che finisce fuori pista. Raikkonen escluso dal Q2: "Che sabato di m...", ma la Ferrari può sorridere con Vettel

In ombra nei primi due turni di qualifiche, dove aveva comandato Nico Rosberg, Lewis Hamilton nell'ultima uscita del sabato sul circuito di Zeltweg rimonta e si prende la pole davanti al compagno di scuderia. Vettel, che si era imposto nella mattinata, scivola alle spalle dei due piloti della Mercedes. Male Raikkonen, 18esimo nel Q1. Raikkonen escluso dal Q2 - Niente Q2 per Kimi Raikkonen: è stata questa la brutta notizia che ha aperto il pomeriggio della Ferrari in Austria. Il finlandese ha chiuso in 1'12"867, sprofondando al diciottesimo posto. "E' stato un sabato di m..., non so cosa sia successo", le poche parole sceso dalla monoposto. Vedremo domani dove finiremo".Terzo tempo per Sebastian Vettel, il più veloce è stato Nico Rosberg con la Mercedes davanti a Carlos Sainz.


L3, Vettel leader sotto la pioggia - E' arrivata la pioggia nelle ultime libere, con il risultato che tutte le scuderie hanno dovuto limitare i giri in pista. Il miglior tempo è stato di Sebastian Vettel, che ha girato in 1'09"994 precedento Lewis Hamilton, Kimi Raikkonen e un sorprendente Sergio Perez su Force India. Quinto l'altro pilota della Mercedes, Nico Rosberg.



Alonso frustrato -
Mezz'ora in pista, poi ancora uno stop per Alonso: il suo Mondiale è un vero incubo. Il weeekend dello spagnolo era già cominciato male: prima i problemi alla connessione della sua McLaren, che lo avevano costretto a tornare ai box dopo appena 10' nella mattinata di venerdì, poi la penalizzazione di 20 posizioni per aver effettuato il quinto cambio di motore della stagione.

Tutti i siti Sky