Caricamento in corso...
21 giugno 2015

AUSTRIA, BOTTO RAIKKONEN-ALONSO: ILLESI

print-icon

VIDEO . Paura dopo il via dell'8° GP . Contatto tra il pilota della McLaren e quello della Ferrari: monoposto accorciate ma stanno bene. Lo spagnolo sottoposto a controlli medici: "Non è colpa mia, gli ho sfiorato la testa ". ECCO COS'E' DAVVERO SUCCESSO

Brutto incidente, ma senza conseguenze tra la Ferrari di Kimi Raikkonen e la McLaren di Fernando Alonso poco dopo il via del GP d'Austria. Botto che ha costretto i commissari di gara a neutralizzare la corsa con la safety-car mentre era in testa nelle prime curve la Mercedes di Rosberg tallonata da quella Hamilton e dalla Ferrari di Vettel.

Controlli medici per Alonso
- I piloti stanno bene, ma dopo quanto accaduto ai test di Barcellona la prudenza ha portato lo staff medico e della McLaren ad effettuare controlli precauzionali su Alonso. Tutto regolare per Fernando, che successivamente ha dichiarato: "Non è stata colpa mia, ero sei metri dietro. E' andata bene, soprattutto per lui perché gli ho sfiorato la testa". (IL VIDEO)

L'analisi dell'incidente - Dalle prime immagini televisive, la Rossa di Raikkonen sembrerebbe aver sbandato tagliando la strada alla McLaren di Alonso che sopraggiungeva. L'episodio è ovviamente finito sotto investigazione. Un contatto forse anche anomalo e che Davide Valsecchi ci spiega in questo video:



Tutti i siti Sky