Caricamento in corso...
03 luglio 2015

Rifornimento ai box bocciato, nessuna rivoluzione nel 2017

print-icon
fer

Pit stop di Sebastian Vettel al box Ferrari (foto getty)

La F1 accantona l’ipotesi di ripristinare il rifornimento ai box durante i Gp a partire dal 2017 perché ridurrebbe i sorpassi. La novità, prospettata a maggio, è stata respinta nella riunione dello strategy group composta da sei team, tra cui la Ferrari

La Formula 1 ha accantonato l’ipotesi di ripristinare il rifornimento ai box durante i Gp a partire dal 2017. La novità, prospettata a maggio, è stata bocciata nella riunione dello strategy group, che comprende i rappresentanti di sei team (Mercedes, Red Bull, Williams, Ferrari, McLaren, Force India), della Federazione (Fia) e della Formula One Management (Fom). Il no, riferisce la Bbc, è legato alla convinzione che il rifornimento finirebbe per ridurre il numero di sorpassi in pista e non influirebbe sulle strategie delle squadre. Nel mirino di Bernie Ecclestone, patron del circus, rimane invece il congelamento dei motori, con l’obiettivo di arrivare a una griglia più livellata. Secondo Big Bernie con un limite alle prestazioni dell’attuale power unit Renault e Honda avrebbero la possibilità di colmare il gap che le separa da Mercedes e Ferrari. È comprensibile, ovviamente, che la casa tedesca non sia favorevole a un eventuale stop.

Tutti i siti Sky