Caricamento in corso...
26 luglio 2015

La prima volta di Kvyat: Il mio meritatissimo secondo posto

print-icon
kvy

Il russo Daniil Kvyat, secondo al GP d'Ungheria (Foto Getty)

Il pilota della Red Bull protagonista nell'incredibile finale del GP d'Ungheria : il suo è il secondo podio nella storia per la Russia dopo quello di Vitaly Petrov nel GP d'Australia del 2011. Il team festeggia anche il "bronzo" di Ricciardo

"E' stata una gara molto difficile ma come team meritiamo moltissimo questo podio. Ringrazio la mia squadra e la mia dedica va a Jules Bianchi e alla sua famiglia: abbiamo perso un bravo ragazzo e un gran pilota, pensiamo tutti a lui, questo podio mi dà grandi emozioni". Lo ha detto Daniil Kvyat commentando dal podio di Budapest il secondo posto centrato al GP d'Ungheria. "All'inizio - ha aggiunto il pilota russo della Red Bull - ho pensato che la mia gara fosse finita, non riuscivo a stare in pista. Ma non ho mollato e ora ho capito cosa significa non mollare". Quello di Kvyat è il secondo podio nella storia per la Russia dopo quello di Vitaly Petrov nel GP d’Australia del 2011.

Tutti i siti Sky