Caricamento in corso...
20 agosto 2015

La grinta dopo il rinnovo, Kimi: "Voglio altre vittorie con la Ferrari"

print-icon
kim

Domenica a Spa si correrà il GP del Belgio e Raikkonen, dopo il nuovo contratto, è fiducioso sul futuro della Rossa: "Siamo migliorati molto rispetto allo scorso anno. Mi sento a casa e spero di poter fare ottimi risultati cominciando da qui"

Dopo l’ufficializzazione del suo rinnovo di contratto con la Ferrari anche per la stagione 2016, Kimi Raikkonen è stato al centro dell’attenzione della conferenza stampa che precede il weekend in Belgio per il Gran Premio di Spa. "Sono contento. Specialmente quest'anno che la Ferrari è migliorata molto rispetto alla stagione precedente e i risultati lo dimostrano", ha detto il finlandese prima di analizzare il momento che si vive in gruppo. "Anche come team siamo migliorato: l'atmosfera è più piacevole e per il futuro le sensazioni sono ottime. Mi sento a casa qui e sono contento di poter continuare con la scuderia e di fare ottimi risultati e vincere e spero di cominciare qui".

Il rapporto con Vettel – "Seb ha speso buone parole per me? Ci conosciamo bene, io lo stimo, lui mi stima, c'è buon feeling e rispetto tra noi. Sono contento che come piloti siamo una parte importante del team. Lavoriamo bene insieme e questo aiuta il team e aiuta noi a lavorare e rendere le cose più semplici. Non succede niente di strano: la situazione è lineare e aiuta a lavorare. Sono certo che potremo essere più forti l'anno prossimo".

900 GP per la Rossa - Per la Ferrari quello di domenica sarà la 900esima corsa. Per Kimi l'81esima alla guida della Rossa. "E' un momento speciale. Lo è stato quando ho vinto il campionato, quando ho vinto altre gare. E’ stato un grande momento anche nel 2009 ma ce ne sono stati anche altri. E' un grande momento far parte di un team importante, di un nome che fa parte della storia della F1. E' molto piacevole essere qui"

La pressione dopo la firma – Dopo la firma del nuovo contratto per la prossima stagione, per Kimi non cambia nulla: “L'approccio sarà uguale alle altre gare. Non cambierà il risultato finale, anche se spero sia buono. Speriamo di avere un buon weekend, senza problemi e vediamo come andrà a finire". L’obiettivo per il finale di stagione, è provare a vincere altre gare: “ Il team si sta muovendo nella giusta direzione e credo che potremo fare delle ottime cose insieme. Credo che avremo degli ottimi risultati". Infine alla domanda su cosa cambierebbe del tracciato di Spa-Francochamps, lui che qui ha vinto ben quattro volte, risponde: "Tornerei all'antico all'ultima chicane, a quella che era chiamata "Bus Stop". Era più bella. Era un po' diversa, adesso spezza un po' il ritmo e non credo che sia adatta. Con quella di prima c'era più velocità, si poteva sfruttare il cordolo”

Tutti i siti Sky