Caricamento in corso...
25 settembre 2015

Pioggia a Suzuka, Kvyat il più veloce nelle seconde libere. Vettel quinto

print-icon
kvy

Daniil Kvyat il più veloce nella seconda sessione di libere in Giappone (Foto Getty)

In Giappone la quattordicesima prova del Mondiale. Si conferma la netta crescita delle Red Bull, con il pilota russo davanti a tutti dopo la seconda sessione di collaudi (1'48"277). Si rivedono le Mercedes: secondo crono per Rosberg, terzo per Hamilton. Poi Ricciardo e le Ferrari di Seb e Kimi

Daniil Kvyat è stato il più veloce nella seconda ssessione di prove libere del GP del Giappone, 14.a tappa (su 19) del Mondiale di Formula 1 che si correrà domenica sul circuito di Suzuka (5.807 metri) su 53 giri per un totale di 307,471 chilometri.

I tempi - Il 21enne pilota russo della Red Bull ha girato sotto la pioggia in 1'48"277, precedendo le Mercedes del tedesco Nico Rosberg (1'48"300) e del britannico e iridato in carica Lewis Hamilton (1'48"853). Quarta l'altra Red Bull dell'australiano Daniel Ricciardo (1'49"097"), che si piazza davanti alle Ferrari del tedesco Sebastian Vettel (1'50"268) e del finlandese Kimi Raikkonen (1'50"319).

Gli altri - Chiudono la top ten virtuale le Toro Rosso dello spagnolo Carlos Sainz (1'50"418) e dell'olanderse Max Verstappen (1'50"542), il brasiliano Felipe Nasr su Sauber (1'50"968) e il venezuelano Pastor Maldonado su Lotus (1'51"557). Il brasiliano Felipe Massa (Williams) e lo spagnolo Fernando Alonso (McLaren) chiudono, rispettivamente, al 16° (1'52"765) e 17esimo posto (1'55"239).Nelle prime libere, sempre vessate dal maltempo, il migliore era stato Sainz (1'49"434) davanti a Kvyat (1'49"938), Rosberg (1'50"007), Vettel (1'59"519) ed Hamilton (1'50"722), con Raikkonen settimo (1'51"212). Domani terze libere dalle 5 alle 6 italiane e qualifiche dalle 8 alle 9.

Tutti i siti Sky