Caricamento in corso...
09 ottobre 2015

Mondiale 2016, la Red Bull cerca un motore. Mercedes dice no, Ferrari fornirà solo Toro Rosso

print-icon

Il Cavallino dice sì solo all'altro team "cugino" degli ex campioni del mondo. Scenari complicati per il futuro della scuderia che ha dominato nell'era modera della F1. Dopo aver rotto con Renault, ora è in cerca di un proulsore

di Carlo Vanzini

Durante la prima sessione di prove libere in Russia, iniziate in ritardo per la presenza di gasolio sulla pista, a renderla scivolosa, non sono scivolati via senza conseguenze i rumors, le voci, che la Ferrari fornirà i motori alla Toro Rosso, ma non alla Red Bull. Tutto questo un attimo dopo che l'AD Mercedes F1, Toto Wolff, a Sky, ha dichiarato "al 100% non forniremo i motori alla Red BULL". Di colpo le corna affilate della squadra che ha infilzato gli avversari, nell'era moderna della F1, con 50 vittorie e 8 titoli, piloti e costruttori, hanno perso la loro efficacia, togliendo così al team la baldanza politica degli anni d'oro.

La situazione al momento
- La Red Bull, dopo aver palesemente denigrato il partner motoristico Renault con il quale ha vinto tutto e con il quale ha un contratto in essere fino a fine 2016 ( ma già, almeno a parole, cancellato) e dopo aver ricevuto il rifiuto di Mercedes, si ritrova di fatto senza un motore per il 2016. La Toro Rosso può accettare una fornitura di motore di step inferiore e quindi con specifica 2015. La Red Bull si è impuntata sul desiderio di disporre della stessa specifica, gara per gara, di chi gli avrebbe dovuto fornire la Power Unit. Non è l'unico nodo e la questione al momento avrebbe comunque portato Ferrari a dire no al team austriaco.

Quali scenari? - Accordo in extremis con Mercedes o Ferrari alle condizioni del fornitore. Sul punto si sta prodigando lo stesso Bernie Ecclestone, in vera fibrillazione in questi minuti nel paddock. Il patron della F1 si ritrova ancora una volta nel ruolo di mediatore e sta passando da un'hospitality all'altra per parlare con tutte le parti coinvolte. Incalzato poco fa da Sky con una serie di domande  ha risposto: "Credo non ci saranno problemi. devono trovare un motore ma non ci saranno problemi." Quindi –lo ha incalzato Sky - Red Bull secondo lei ci sarà? "Si sicuramente". E Mateschitz è tranquillo? "Si lui sa quello che fa". Quindi ci conferma che avremo una griglia con 22 macchine la prossima stagione? "Si, sicuro". Red Bull avrà motori Ferrari? A questo punto Ecclestone ha alzato le mani, ha sorriso, ma non ha risposto.

Altro scenario: la conferma di Renault
- Già, peccato che i francesi continuino a sottolineare che nel 2016 saranno coinvolti solo come team ufficiale e non come fornitore di motori. Difficile pensare a una strada che porti alla Power Unit Honda come ultima ratio.

 

 

Tutti i siti Sky