Caricamento in corso...
11 ottobre 2015

Assolo Hamilton: Mondiale a un passo. Vettel è subito dietro, fuori Rosberg

print-icon

Nona vittoria stagionale per il Cannibale della Mercedes, che consolida il primato mentre il compagno di scuderia finisce la gara in anticipo per problemi al pedale dell'acceleratore e cede il 2° posto nel Mondiale al ferrarista. Nel finale botto tra Bottas-Raikkonen, che chiude 5°. Poi Kimi viene penalizzato di 30'', finisce 8° permettendo alla scuderia tedesca di vincere il primo titolo mondiale stagionale: quello costruttori

LA CRONACA DEL GRAN PREMIO SUL TUO TELEFONINO

 

Lewis Hamilton stravince il Gran Premio di Russia ed è sempre più vicino alla conquista del suo secondo titolo mondiale consecutivo. Gara pazzesca a Sochi con tanti incidenti. I colpi di scena cominciano in mattinata: dopo il brutto incidente che l’aveva coinvolto durante le prove libere del sabato, il giovane Carlos Sainz passa i test medici e gareggia. Dopo due botti paurosi (contatto tra Hulkenberg e Ericsson dopo poche curve), e incidente di Grosjean al 12° giro, intermezzati dal ritiro di Nico Rosberg per problemi all’acceleratore dopo sette tornate, Hamilton scappa via. La Ferrari di Vettel riesce a passare, con l’aiuto dei box, un velocissimo Valtteri Bottas e a salire in seconda posizione. Approfittando del ritiro del tedesco della Mercedes, quello ferrarista riesce a sorpassarlo anche in classifica generale. All’ultimo giro succede di tutto: Raikkonen a un passo dal terzo posto va lungo in curva, e colpisce Bottas: Perez con la sua Force India si riprende un’insperata terza posizione. Alla fine Vettel conquista il suo quarto podio consecutivo. Hamilton, che ottiene la 42.esima vittoria in carriera, vede il Mondiale sempre più vicino.

 

Dopo l'investigazione dei commissari, Kimi Raikkonen ha ricevuto una penalizzazione di 30 secondi: si piazza in ottava posizione dietro a Maldonado e davanti a Jenson Button. Per effetto di questa decisione, la Mercedes raggiunge il primo titolo mondiale stagionale: quello costruttori.

 

 

 

Tutti i siti Sky