Caricamento in corso...
12 ottobre 2015

La Red Bull resta a piedi. Newey: "Vicini all'addio alla F1"

print-icon
adr

Adrian Newey (Getty)

Il direttore tecnico della scuderia austriaca ufficializza le difficoltà del team: "Siamo ancora senza una fornitura di motori". Poi recrimina: "Una decisione era necessaria molto prima della fine del 2015 perché i tempi legati alla realizzazione dei componenti sono tali che devi sapere cosa stai mettendo in macchina"

Nel weekend di Sochi si è parlato molto del futuro della Red Bull. L’incertezza sul proseguimento dell’avventura in Formula 1, è legata alla mancanza di una fornitura di motori. In un’intervista alla Reuters, il direttore tecnico del team austriaco Adrian Newey conferma: “Potremmo essere fuori dalla Formula 1, Mercedes e Ferrari ci hanno negato la fornitura per paura”. Le discussioni con i due migliori motoristi del Circus non andranno avanti, ma attacca: “Si sono preoccupati, pensano li avremmo battuti con il loro stesso motore”.

 

Il tempo stringe. "Una decisione era necessaria molto prima della fine del 2015 perché i tempi legati al progetto e alla realizzazione dei componenti sono tali che devi sapere cosa stai mettendo in macchina", ha riconosciuto Newey. La Ferrari fornirà invece i motori alla scuderia "gemella" Toro Rosso.

Tutti i siti Sky