Caricamento in corso...
21 ottobre 2015

Wall Street in rosso: la Ferrari debutta a New York

print-icon

John Elkann e Sergio Marchionne suonano la campanella che dà l'avvio alla seduta della Borsa di New York, in una giornata storica per la scuderia di Maranello. Partenza col botto, con un massimo a oltre 60 dollari

A New York è il giorno della Ferrari: alle 9.30 locali le azioni della Rossa sono entrate ufficialmente nel listino di Wall Street. L'amministratore delegato del gruppo Fiat Chrysler Sergio Marchionne, accompagnato dal presidente John Elkann, ha suonato la tradizionale campanella che segna l'inizio delle contrattazioni. Il prezzo iniziale di un'azione Ferrari è stato valutato 52 dollari.

 

 

Dopo un debutto sprint in rialzo del 15%, che conferiva all'intera compagnia una valutazione superiore agli 11 miliardi di dollari, il titolo Ferrar ha proseguito con un rialzo del 10%. Il prezzo si è attestato a 57,2 dollari dopo la fiammata di 60 dollari nelle prime contrattazioni.

 

Elkann: "L'eccellenza viene sempre apprezzata" - "Non c'è dubbio che l'Italia ha sempre avuto un grande appeal nel mondo per quello che sa fare bene. E Ferrari ne è una forte prova", sottolinea soddisfatto il Presidente della Fiat Chrysler Automobiles John Elkann, "Se uno è in grado di fare dei prodotti eccellenti e di grande qualità il mondo li apprezza".

 

Marchionne: "A Milano nel gennaio 2016" - La quotazione di Ferrari a Wall Street è "una soddisfazione enorme, un grandissimo lavoro", afferma il presidente della scuderia e amministratore delegato Fca Sergio Marchionne, evidenziando che l'importante è "assicurarsi la continuità del processo di gestione, che qui è stato unico e che non può essere interrotto". "Vedere Wall Street piena di Ferrari sarebbe stato impensabile 10 anni fa, è la conclusione di un grandissimo periodo di sogni che abbiamo portato a casa", aggiunge Marchionne, prima di dare appuntamento a Milano: "Speriamo di poter fare un grande regalo ai nostri azionisti prima della Befana".

La storia della Rossa

Tutti i siti Sky