Caricamento in corso...
25 ottobre 2015

Vettel: "Non poter più competere per il titolo fa male"

print-icon
ham

Stretta di mano tra Vettel ed Hamilton sul podio di Austin (Foto Getty)

Il tedesco della Ferrari racconta così il suo GP di Austin, chiuso al terzo posto dopo essere partito dalla tredicesima posizione: "Ma guardando a tutta la stagione possiamo essere soddisfatti". Arrivabene: "Grande Seb, grande squadra"

"Sono contento per il podio, per il terzo posto, ma quando si perde la possibilità di competere per il titolo non ci si sente poi molto bene". Così Sebastian Vettel nella conferenza stampa dopo il GP degli Stati Uniti, che ha segnato il trionfo Mondiale di Hamilton. "Se penso alla stagione - ha proseguito il ferrarista - dobbiamo essere soddisfatti ma avremmo potuto fare anche qualcosa in più. Oggi ho provato a chiudere la gara con le gomme medie - ha spiegato il tedesco - e se non fosse entrata poi la virtual safety car e poi quella reale avrei potuto ambire alla vittoria.

Il team principal -  "Fantastico Sebastian. Fantastica tutta la squadra. Ottimo lavoro peccato per Kimi che ha dato una dimostrazione di carattere fantastica spingendo la macchina fuori dalla bandiera. Complimenti a tutti. Grande squadra". Questo il commento a caldo di Maurizio Arrivabene dopo il gp. Quindi a Lewis Hamilton che vincendo ha conquistato il suo terzo titolo piloti, dice: "Complimenti e ci vediamo l'anno prossimo".

Tutti i siti Sky