Caricamento in corso...
25 ottobre 2015

Rosberg, è pole dopo la tempesta. Hamilton insegue, Vettel partirà 13°

print-icon
nic

Dopo la forte pioggia, Nico Rosberg si aggiudica la lotta per la pole (Getty)

Il pilota tedesco della Mercedes scatterà davanti a tutti ad Austin (diretta dalle 20 su Sky) e proverà a rinviare la festa Mondiale del compagno di scuderia. Il leader della classifica è 2° davanti a Ricciardo e Kvyat. Quinta posizione per Seb, 8° Raikkonen: i ferraristi partiranno però con una penalizzazione di dieci posti in griglia

Dopo la lunga giornata di sabato e la forte pioggia che ha impedito di effettuare le qualifiche, ad Austin i piloti della Formula 1 sono scesi in pista per determinare la griglia di partenza della gara che prenderà il via fra poche ore: alle 20 italiane. L’ennesimo colpo di scena dopo due sessioni di qualificazioni: non è stato effettuata la sfida finale tra i primi dieci qualificati al Q3, per via della vicinanza temporale alla gara. 

 

Per questo motivo Nico Rosberg ha conquistato la pole position davanti al compagno Lewis Hamilton e alle due Red Bull di Ricciardo e Kvyat. Quinto tempo per Sebastian Vettel, costretto a partire dalla 14.a posizione dopo la penalizzazione dovuta al cambio della power unit. Posizione poi diventata la tredicesima per una penalità a Bottas della Williams (sostituzione del cambio). Stessa cosa per Kimi Raikkonen: ottavo nella Q2, che partirà invece 18°.

 

Così il Q1 - Che la pista sia bagnatissima e a forte rischio di aquaplaning per i piloti, si può capire già dopo pochi minuti del Q1: Carlos Sainz scivola sul circuito bagnato ed è uscito di pista: bandiera rossa e partenza ritardata ancora una volta. Dopo l’eliminazione nel Q1 delle Sauber di Ericsson e Nasr e delle Manor Marussia di Rossi e Stevens, oltre che di Sainz. Sebastian Vettel è andato a picchiare con la posteriore sinistra contro le battiere di protezione alla curva dieci ed è riuscito a qualificarsi per un pelo: con il 15° tempo. Poi la Q2 che ha determinato le posizioni di partenza della gara.

 

 

Tutti i siti Sky