Caricamento in corso...
29 ottobre 2015

Hamilton non è sazio: "Voglio vincere le ultime tre gare"

print-icon

Nonostante abbia già vinto il titolo mondiale, il pilota della Mercedes vuole chiudere in bellezza la stagione a cominciare dal GP del Messico: "Felice di correre qui, dopo i festeggiamenti sono pronto a fare del mio meglio". In conferenza stampa ha parlato anche Fernando Alonso: "Stagione frustrante ma ora siamo sulla strada giusta"

"Sono felice per il ritorno della F1 in Messico dopo 23 anni, non vedo l'ora di essere in pista, il mio obiettivo non cambia ed è quello di fare il massimo in questo  finale di campionato e vincere le ultime tre gare". Lewis Hamilton non si accontenta neanche dopo la conquista del suo terzo titolo mondiale  in F1 e punta ad ottenere il massimo anche negli ultimi Gp della  stagione. "Dopo la vittoria del titolo sono state giornate un po' febbrili ma ora sono pronto a fare del mio meglio - aggiunge il pilota della  Mercedes in conferenza stampa alla vigilia delle prove libere del Gp del Messico -. Finora la stagione è andata molto bene, ho vinto 10 gare e devo continuare con lo stesso approccio, certo c'è meno pressione, avendo già portato a casa l'obiettivo".

"Il team sta facendo un grosso lavoro, tutti i nuovi pezzi danno la sensazione che ci aspettavamo, l'ottima direzione che sta prendendo questa stagione, che è stata dura e frustrante in certi momenti, ma stiamo spingendo tutti in un'unica direzione, siamo una squadra unita e alcuni problemi vissuti quest'anno ce li metteremo alle spalle". Il pilota della McLaren, Fernando Alonso, commenta coì la stagione problematica di quest'anno. "Austin probabilmente è stata la miglior gara dell'anno per me, nei  primi giri sono stato anche più veloce di Lewis Hamilton e non succedeva da due anni e mezzo, anche se ho chiuso con zero punti per problemi negli ultimi giri, ma la sensazione è stata diversa dagli  altri", prosegue lo spagnolo parlando del Gp degli Usa, appena passato. "Per il futuro ci sentiamo ottimisti e fiduciosi che saremo competitivi il prossimo anno, ma anche realisti che in F1 non esistono bacchette magiche, ma faremo del nostro meglio".


Tutti i siti Sky