Caricamento in corso...
11 novembre 2015

Il pensiero fisso di Hamilton: "Omaggiare Senna in Brasile"

print-icon

Il tre volte campione del mondo, atteso a Interlagos con 24 ore di ritardo a causa della febbre che ha fatto rinviare il proprio volo, punta alla vittoria: "Sarebbe fantastico dedicarla al mio idolo, in uno dei miei circuiti preferiti"

E' la settimana del Gran Premio del Brasile, e Lewis Hamilton prima di scendere in pista ribadisce ancora una volta la 'propria passione' per il pilota di casa, Ayrton Senna: "Era il mio preferito, correre qui era il mio sogno. Da quando ho vinto il Mondiale proprio su questo circuito nel 2008, poi, è diventato ancora più speciale per me". "Dal punto di vista strettamente tecnico è un tracciato breve e spettacolare, la parte più complessa è la prima curva, ma in generale è impegnativo anche per le gomme", spiega il tre volte campione del mondo, "Finisco sempre per appesantirmi per colpa di un ristorante in cui vado ogni sera...Vedremo se succederà anche quest'anno...". E, soprattutto: "Voglio vincere per rendere onore al mio idolo".

Tutti i siti Sky