Caricamento in corso...
29 novembre 2015

Nico: "Penso già al 2016". Lewis: "Siamo i più forti"

print-icon
ham

Rosberg ed Hamilton sul podio di Abu Dhabi (Foto Getty)

Il successo di Abu Dhabi ha caricato Rosberg ancora di più per la prossima stagione: "Non vedo l'ora, ma anche la Ferrari sarà una minaccia". Hamilton esalta la Mercedes: "Mi devo togliere il cappello davanti a un team così"

"E' stato un weekend durissimo, Austin è stato il punto più basso dell'anno ma ho reagito con grandissima forza e sono entusiasta di come è andata. Siamo alla fine della stagione ma fosse per me ricomincerei già domani, non ho nemmeno bisogno di andare in vacanza". Nico Rosberg dice di essere "in estasi" dopo la vittoria di Abu Dhabi, la terza di fila e la sesta stagionale.

Il duello con Lewis - "E' sempre dura correre contro Hamilton, che fa un lavoro fantastico, è fra i migliori piloti in circolazione ma è anche una sensazione migliore vincere contro un avversario così forte - confessa ancora il tedesco della Mercedes - Gareggio per queste battaglie e non vedo l'ora di farne altre". Con la testa già al 2016, Rosberg sa che "la Ferrari sarà una minaccia ma cercheremo di non farla avvicinare troppo e mantenere questa forma per cominciare al meglio l'anno prossimo".

Hamilton, spirito di squadra - "E' stata una stagione fantastica, sono felice e mi devo togliere il cappello davanti a questo team che ha fatto un lavoro fantastico con la macchina, sono andati al di làdelle aspettative". Secondo ad Abu Dhabi ma con il terzo titolo Mondiale in tasca, Lewis Hamilton rende omaggio alla sua squadra. "Abbiamo dimostrato che la Mercedes è il team migliore del mondo e sono fiero di farne parte", aggiunge il pilota anglo-caraibico.

Tutti i siti Sky