Caricamento in corso...
19 gennaio 2016

Ginevra, la F1 si riunisce: regole sulla fornitura dei motori

print-icon
mus

Vertice tra circus, squadre e Federazione per trovare un compromesso sulla fornitura dei propulsori ai team clienti. Sarebbe stato stabilito un prezzo standard di 12 milioni di euro per la concessione annuale

I vertici della Formula 1, i team, la Federazione e l'organizzaazione del Mondiale, si sono riuniti a Ginevra negli ultimi due giorni per trovare un compromesso sulla fornitura dei motori ai team clienti. A quanto pare è stato stabilito un prezzo standard di 12 milioni di euro per la fornitura annuale, il risparmio si otterrà standardizzando alcune componenti.

Sono state anche stabilite delle regole per cui nessun team rimanga senza la fornitura di un motore. A fronte di queste di queste concessioni, i costruttori hanno ottenuto che i motori V6 ibridi attualmente in uso e introdotti nel 2014, rimangano almeno fino al 2020. Queste regole varranno a partire dal 2018.

Tutti i siti Sky