Caricamento in corso...
19 febbraio 2016

"Niente è lasciato al caso". Kimi&Sebastian: "Il 2016 sarà grandioso"

print-icon
arr

Il team principal Maurizio Arrivabene ci crede da matti: "Definire la SF16-H un'auto da corsa è un po' riduttivo, il suo nome è Ferrari e va oltre il concetto di auto da corsa". I piloti in coro: "Ancora più potente e ha un aspetto fantastico"

"Questa è la nostra auto di quest'anno. E definirla un'auto da corsa è un po' riduttivo, il suo nome è Ferrari e va oltre il concetto di auto da corsa. E, se diventa vincente, entra nel mito. Quest'auto è frutto del lavoro di molte persone, frutto di un grande impegno prima di tutto del nostro presidente, che ci ha dato tutti i mezzi per far sì che nulla in quest'auto fosse lasciato al caso". Sono queste le prime parole del team principal della scuderia Ferrari, Maurizio Arrivabene, nel corso della presentazione della nuova monoposto per il prossimo Mondiale di Formula 1.

"Nella scorsa stagione c'è stato un periodo difficile, c'erano aspettative e difficoltà, è innegabile. Ma questa stagione deve essere grandiosa, sarà più potente rispetto allo scorso anno" ha detto Sebastian Vettel, nel corso della presentazione della nuova monoposto. La nuova SF16-H "è bellissima - ha aggiunto - C'è stato un lavoro continuo, che continua da tempo e continuerà ancora. Non vedo l'ora di entrare in pista e credo che sarà un grande inizio".

L'aspetto della SF16-H "è fantastico. Abbiamo aspettato tanto per arrivare a questo momento, ma ci siamo arrivati e molto brillantemente. Avremo una grande stagione". Così invece Kimi Raikkonen durante la presentazione. "Per me stesso voglio fare un grande lavoro - ha aggiunto - e fare grandi corse e gare, e posizionarmi bene nel Mondiale. Non voglio focalizzarmi sul singolo lap soltanto, ma partire dai pre-test e proseguire un brillante lavoro durante il campionato".

La nuova Ferrari SF16-H

Tutti i siti Sky