Caricamento in corso...
19 marzo 2016

Vettel: "Shit! Il nuovo format di qualifiche fa schifo"

print-icon

Il pilota della Ferrari, che in Australia partirà con il terzo tempo, non usa giri di parole per dire la sua sul rinnovato sistema per assegnare la pole: "Non è un asilo, non possiamo giocare con le persone che guardano la tv". Ma sulla gara c'è ottimismo: "Abbiamo ottime speranze" 

"Queste qualifiche fanno schifo, questa è la direzione sbagliata". Il pilota della Ferrari Sebastian Vettel boccia il nuovo sistema di qualifiche apparso deludente soprattutto per quanto riguarda il Q3. "Questo - afferma il quattro volte campione del mondo tedesco - non è un asilo, non possiamo giocare con le persone che guardano la tv. All'inizio era un casino perché tutti devono fare il giro. Quando ci troveremo in piste come Montecarlo con poco spazio sarà ancora peggio, lo abbiamo detto varie volte.

Nessuna delusione - "Abbiamo sempre detto di aver fatto un passo avanti e crediamo ancora che sia così e, specialmente domani, potremo essere più vicini". Nonostante gli otto decimi beccati da Hamilton in qualifica, Sebastian Vettel resta ottimista per il GP. Il tedesco dunque partirà dalla terza posizione in griglia, affiancato dal compagno di squadra Raikkonen, alle spalle delle due Mercedes. "Ci aspettavamo che fossero così forti in qualifica - continua Vettel - La nostra partenza è stata più difficile, abbiamo fatto fatica a trovare il ritmo, poi nel corso delle qualifiche le cose sono migliorate e sono contento dell'ultimo giro fatto. Alla fine abbiamo deciso di chiudere in anticipo per risparmiare un set di gomme per domani ma abbiamo elevate speranze per la gara, la stagione è lunga e abbiamo un grosso potenziale. Terzo e quarto è un buon risultato con cui partire, il team sta continuando a spingere a fondo".

E Raikkonen... - "Le Mercedes sembravano davvero veloci, ho faticato nel mettere a temperatura le gomme ma il quarto posto non è male, non sono troppo deluso e domani abbiamo buone opportunità di recuperare posizioni". Kimi Raikkonen resta positivo per la prima gara della stagione in Australia dopo il quarto posto nelle qualifiche. Il finlandese della Ferrari, però, ha rinunciato anzitempo a lottare per la pole: "Avremmo potuto girare ancora ma abbiamo deciso di rimanere dentro e risparmiare le gomme, speriamo sia utile per domani".

Tutti i Video del Mondiale 2016

Tutti i siti Sky