Caricamento in corso...
20 marzo 2016

Seb: "Partenza perfetta, poi è andato tutto storto"

print-icon
vet

Sebastian Vettel, terzo posto per lui a Melbourne (Foto Getty)

Deluso il pilota della Ferrari, a lungo in testa al GP d'Australia e alla fine terzo sul podio: "Tutto stava procedendo come volevo, ma la bandiera rossa...". Arrivabene: "Un vero peccato"

"Ci ho provato, la partenza era stata perfetta, tutto stava andando come volevo, ma poi con la bandiera rossa è andato tutto storto". Sul podio del Gran Premio d'Australia Sebastian Vettel non nasconde la sua delusione per una gara cominciata alla grande e finita con un magro terzo posto dietro alle due Mercedes a causa soprattutto dello stop alla corsa dopo l'incidente alla McLaren di Alonso. "Abbiamo usato una strategia più aggressiva e non ha funzionato, loro (le Mercedes, ndr) hanno usato la mescola media per andare fino in fondo". 

Il team principal - "Bicchiere mezzo pieno? Se guardo alla prima parte della gara, prima della bandiera rossa, lo vedevo tutto pieno. Sono partiti bene, avevamo 12 secondi di vantaggio, se non ho letto male, per cui peccato". Così Maurizio Arrivabene commenta il gp delle Ferrari.

Dopo la bandiera rossa - "Abbiamo provato una strategia più aggressiva. Negli ultimi giri dovevamo essere lì. Con il senno di poi magari avremmo potuto cambiare, però, insomma, ci siamo, questa è la cosa importante", conclude il team principal.

Tutti i Video del Mondiale

Tutti i siti Sky