Caricamento in corso...
29 marzo 2016

Mercedes, Wolff boccia le nuove qualifiche: "Non sono attraenti"

print-icon
wol

Wolff discute con Hamilton a Melbourne (foto getty)

Il team principal della scuderia tedesca è favorevole ad archiviare l'esperienza del format con eliminazioni progressive già a partire dal GP del Bahrain: "Dobbiamo dare ai tifosi una formula comprensibile"

"Non abbiamo trovato il format giusto per le qualifiche, con queste modifiche è difficile immaginare come possano essere più attraenti per il pubblico che assisterà al Gp del Bahrain". Dura presa di posizione di Toto Wolff, favorevole ad archiviare l'esperienza delle qualifiche con le eliminazioni progressive inserite in questa  stagione.

Format confermato - "Questa materia è sotto esame, serve un’attenta riflessione per fare dei passi avanti rispetto alla situazione attuale - prosegue il team principal della Mercedes -. I tifosi vogliono gare più serrate, dotate di un format comprensibile, con i piloti e le auto più forti. Dobbiamo esser capaci di dare  tutto questo al pubblico che ci guarda in tribuna e a quello che ci segue da casa". Nonostante il fallimento nel Gp d'Australia, la nuova formula (che prevede qualifiche divise in tre sessioni, con i piloti progressivamente eliminati e una sfida finale tra i due piloti più veloci per la pole position) verrà replicata nel weekend sul circuito di Sakhir in Bahrain.

 

Tutti i siti Sky