Caricamento in corso...
07 aprile 2016

Qualifiche: ancora braccio di ferro tra team, Ecclestone e Fia

print-icon
f1_

Discussione aperta sul nuovo format che ha debuttato in Australia. Le squadre per la prima volta si sono trovate tutte d'accordo nello scrivere una lettera alla Federazione e Big Bernie per tornare subito al vecchio sistema

Continua il braccio di ferro tra team, Federazione e Bernie Ecclestone sul format delle qualifiche a eliminazione che ha debuttato quest'anno con la prima gara della stagione in Australia. Dopo l'ennesima riunione che si è tenuta in Bahrain domenica scorsa, le squadre per la prima volta si sono trovate tutte d'accordo nel scrivere una lettera alla Federazione e a Bernie Ecclestone esprimendo la loro volontà di tornare al vecchio format - quello del 2015 - con effetto immediato.

Nell'incontro di qualche giorno fa era stata avanzata una proposta alternativa secondo la quale il tempo per il passaggio del taglio e per fare la pole position sarebbe stata la somma combinata dei due giri più veloci di ogni pilota.

Proposta che è stata bocciata all'unanimità da tutti i team. Sia Ecclestone che Todt però, finora erano stati contrari a voler fare un passo indietro. Se non cambieranno idea con tutta probabilità rimarrà il sistema a eliminazione che ha creato tante polemiche nelle prime due gare della stagione.

Tutti i siti Sky