Caricamento in corso...
12 aprile 2016

Cina, Alonso attende l'ok dai medici Fia per correre

print-icon
alo

Dopo l'incidente a Melbourne e lo stop impostogli in Bahrain, il pilota della McLaren non perde la speranza e continua ad allenarsi per correre a Shanghai: "Ho rispettato ogni decisione, spero di essere in pista venerdì"

Fernando Alonso si rifiuta di perdere le speranze e attende l'autorizzazione dello staff medico della Fia per tornare alla guida della sua McLaren nel Gran Premio della Cina di questo weekend. Il pilota di Oviedo è stato escluso dalla gara del Bahrain per motivi di salute dopo che i test medici al quale si era sottoposto hanno rivelato una costola fratturata a causa del suo spaventoso incidente in Australia. "E' stato deludente sentirmi dire che non potevo correre in Bahrain, ma ho pienamente rispettato la decisione del team medico della Fia", spiega Fernando sul sito della McLaren alla vigilia del GP della Cina. "Spero di tornare a guidare venerdì, dopo aver ottenuto il via libera dai medici per correre - quando che sia - non possiamo dare niente per scontato, ma sto continuando a prepararmi per il weekend di gara come al solito". 

Tutti i siti Sky