Caricamento in corso...
17 aprile 2016

Rosberg: Macchina perfetta. Hamilton: Weekend terribile

print-icon

Nico conquista il GP della Cina e la terza vittoria di fila: già consistente il divario nel Mondiale su Lewis (partito ultimo e giunto settimo al traguardo dopo una grande rimonta) e tutti gli altri 

Punteggio pieno e testa solitaria della classifica per Nico Rosberg. La terza vittoria in altrettante gare regala al tedesco un buon vantaggio nel Mondiale (75 punti a 39) sul compagno di squadra Lewis Hamilton, partito ultimo e arrivato settimo dopo una grande rimonta. "La partenza non è stata ideale - spiega Rosberg sul podio - ma oggi la mia macchina era grandiosa, e sono riuscito a creare un margine consistente". Il tedesco racconta così la sua gara nel GP della Cina dominata praticamente dall'inizio alla fine. "Ho cercato di spingere subito per aumentare il divario - aggiunge Rosberg - ed è andata bene".

"Non ho avuto una vettura così perfetta come adesso - spiega un entusiasta Rosberg - il team ha fatto un ottimo lavoro. Non ho visto nulla di cosa è accaduto dietro e del contatto tra le due Ferrari. Ho visto soltanto che il divario con i miei avversari è diventato importante e ho potuto gestire al meglio la gara. Ora farò una grande festa e poi tornerò dalla mia famiglia, non vedo l'ora".

 

Tutt'altre sensazioni per Lewis Hamilton. Un week end da dimenticare per il campione del mondo in carica, costretto a partire dall'ultima fila per un problema nelle qualifiche. "E' stato terribile - ha detto il britannico - almeno ho fatto un paio di punti ed è positivo. La cosa più difficile è stato il danno alla vettura, è la seconda gara di fila che ho una vettura danneggiata, speriamo che sia finita e che la prossima vada bene. Una delle partenze peggiori, l'unica cosa che posso fare è tenere il morale alto".


Tutti i video del Mondiale

Tutti i siti Sky