Caricamento in corso...
18 aprile 2016

Rosberg, salto di qualità. Ferrari sulla strada giusta. LE PAGELLE

print-icon
pod

La gioia di Nico Rosberg (30 anni, pilota Mercedes) sul podio di Shanghai (Foto da Twitter @F1)

Straordinario l'inizio di stagione per il tedesco della Mercedes, che in Cina ha ottenuto il terzo successo di fila. Vettel secondo dopo una grande rimonta e il tamponamento a Raikkonen al via. Red Bull ok, Hamilton in calo, Renault non pervenuta. La sorpresa è Wehrlein

di Carlo Vanzini

Rosberg 10 - Non si può dare 11 o, meglio, 100. Tre vittorie consecutive, sei con le tre di fine stagione 2015. Cosa dire di più?

Vettel 8
- Mix tra la sorpresa al via per la porta aperta lasciata a Kvyat e il contatto con Raikkonen e la rimonta che l'ha portato a limitare i danni chiudendo secondo. Manca un gradino del podio.

Kvyat 9
- Grande partenza a fionda, anche se si è preso la strigliata di Vettel. Cosa volere di più per un russo alla vigilia del gran premio di casa? Che lo rifaccia in casa.

Ricciardo 8
- Grande qualifica e sfortunato in gara, ma poi grande rimonta anche per lui, il leitmotiv per tutti coloro che non si chiamano Rosberg o Kvyat, rimonta!

Raikkonen 8
- Incolpevole al via, in grande condizione fisica-meccanica, merita di più.

Massa 7
- Bella difesa su Hamilton, finché Hamilton non ha mollato. Nulla ha potuto sugli arrembanti Raikkonen e Ricciardo.

Hamilton 6
- Hey Lewis che succede? 36 punti da Rosberg nel mondiale, è vero che la strada è lunga, ma che inizio. Disastro!

Verstappen 7
- Bene o male riesce sempre a stare davanti a Sainz, ancora bene la Toro Rosso, anche se un po' meno in forma.

Sainz 7
- Merita lo stesso voto di Verstappen, davanti in qualifica e vicino in gara.

Bottas 6
- A un tratto sembrava averne per prendere Massa, poi è stato inghiottito.

Perez 6 - Buona gara anche se ci si aspettava di più visto da dove partiva. Non fa punti, ma ha lottato a lungo per portarne a casa, adesso arriva la Russia dove è salito sul podio un anno fa.

Alonso 7 - Per il coraggio a correre nonostante il dolore, ancora presente, alla costola, riesce anche a stare davanti a Button, come ritorno va bene così.

Button 7
- Quando ha potuto si è difeso da campione del mondo qual è, poi si è perso con le strategie.

Gutierrez 6 - Finisce la sua prima gara della stagione, per ora va bene così, ma paga un weekend così cosi per la rivelazione della stagione, almeno fino al Bahrain.

Hulkenberg 6
- Sufficiente perché ha portato a casa il giro veloce, ma così Hulk non diventa più uomo mercato.

Ericsson 6
- Ancora una volta davanti a Nasr. Il migliore in una squadra che sta precipitando nelle difficoltà economiche.

Magnussen 5
- Renault batti un colpo!

Wehrlein 7
- Che bel pilotino, nonostante l'errore di gioventù in qualifica.

Grosjean 5
- Disastro nel giorno del suo 30mo compleanno. E vabbeh avrà di cui consolarsi con la torta che gli ha preparato la squadra. Forse sono arrivati troppi auguri che si sa è una parola nello sport che porta sfortuna.

Nasr 5
- Sta crollando con la Sauber.

Haryanto 5
- Ancora oggetto misterioso anche se in Indonesia, a un evento prima del GP di Cina, è stato accolto come un campione del mondo. Da capire.

Palmer 5
- Renault ribatti un colpo...

Tutti i siti Sky