Caricamento in corso...
26 aprile 2016

GP Russia, Vettel: "Spingere al massimo in qualifica"

print-icon

Il tedesco della Ferrari verso il quarto appuntamento del Mondiale: "Pista entusiasmante, con molte curve a 90 gradi. Tracciato scorrevole, non ci sono molte frenate. Non è facilissimo effettuare sorpassi"

Il Gran Premio della Russia di F1, dopo due edizioni "autunnali", si presenta quest'anno come quarto appuntamento del calendario. A descrivere il tracciato, che si sviluppa nella sede delle Olimpiadi invernali 2014, Sebastian Vettel.

Per il pilota tedesco questo è il terzo GP sul Mar Nero, il secondo da ferrarista: "Il circuito si trova nel Parco Olimpico, dove si sono tenuti i giochi invernali, ed è qualcosa di unico" assicura Seb. "E' una pista entusiasmante, con molte curve a 90 gradi. Il tracciato è scorrevole, non ci sono molte forti frenate. Non è facilissimo effettuare sorpassi, ma nel complesso offre una buona aderenza ed è divertente guidarci. Sono molti i russi ad essere entusiasti del fatto che la Formula 1 sia arrivata nel loro Paese. E' decisamente un bel Gran Premio".

Sulle possibili strategie, Vettel introduce il tema consumi: "Un aspetto difficile è dato dal consumo di carburante. Per quanto riguarda invece le gomme, negli ultimi due anni abbiamo visto che hanno una buona durata. Nelle qualifiche si spingerà al massimo, cercando poi di far valere questo vantaggio in gara per ottenere un buon risultato".

Tutti i siti Sky