Caricamento in corso...
16 maggio 2016

Red Bull al Max, Nico e Lewis disastro. LE PAGELLE

print-icon
max

Max Verstappen, figlio dell’ex pilota Jos, trionfa nella sua gara d'esordio con la Red Bull (Foto Getty)

A Montmelò il 18enne Verstappen centra la prima vittoria in carriera, davanti a due ex campioni del mondo. Rosberg ed Hamilton voto 6, ma in due: Toto Wolff divide le colpe, e allora 3 a tutti e due

di Carlo Vanzini

Verstappen 10: Super Max, c'è altro da aggiungere???

Raikkonen 9: ci ha provato, ma non riusciva a trovare quei metri per attaccare Verstappen. Comunque, zitto zitto, secondo nel mondiale e terzo podio come tutto il 2015. 

Vettel 7: dietro a Raikkonen in qualifica, in gara e nel mondiale. Spagna non è la sua pista, lo dicono i numeri e questo weekend. Da capire però la strategia con lui.

Ricciardo 7: perfetto fino a quando la Red Bull non ha deciso di metterlo in difficoltà con una strategia rivelatasi poi sbagliata.

Bottas 7: non è il suo momento di popolarità, ma bene o male sta sempre lì.

Sainz 9: chissà forse salendo anche lui in Red Bull sarebbe stato sul podio nel gran premio di casa, ma con il sesto posto ha in qualche modo vinto anche lui. 

Perez 7: bene dai, due gare a punti consecutive, gira tutto storto intanto al suo compagno di squadra.

Massa 7: da diciottesimo a punti fa il suo!

Button 7: ancora a punti con una McLaren in crescita, ma serve molto di più. 

Kvyat 7: perché non era facile. Retrocesso, va comunque a punti e si toglie la soddisfazione di fare il giro veloce.

Gutierrez 7: quasi quasi vicino ai punti, manca ancora un passo, ma la strada è quella giusta.

Ericsson 7: ritardato dalle battaglie, quasi inspiegabili, con il compagno di squadra, conferma però di essere più in palla di Nasr. 

Palmer 7: finalmente per lui una gara davanti al compagno di squadra. 

Magnussen 6: così così in questo weekend

Nasr 5: un po' in crisi come la squadra.

Wehrlein 7: si parla poco di lui, ma lui regala sempre prestazioni solide.

Haryanto 6: un po' discusso per come non dava strada da doppiato, deve ancora un po' imparare a muoversi, ma forse la gara migliore fatta fin qui. 

Grosjean 6: lotta con il compagno di squadra prima di avere problemi, la fortuna è girata male questa volta. 

Alonso 7: era a punti, ha fatto una grande qualifica, la migliore per la McLaren Honda da quando è tornato in F1, poi tradito dalla PU Honda. 

Hulkenberg 5: periodo nerissimo dopo la prima gara in Australia a punti, l'unica in questa stagione. 

Rosberg 3: l'ha detto il loro capo, Toto Wollf, colpe al 50% e allora 3 a tutti e due.

Hamilton 3: l'ha detto il loro capo, Toto Wollf, colpe al 50% e allora 3 a tutti e due.

Tutti i siti Sky