Caricamento in corso...
15 maggio 2016

Mercedes, Lauda: "Errore stupido. Colpa di Lewis"

print-icon

VIDEO. "Due Mercedes fuori dalla pista dopo 30 secondi per me non è accettabile". Niki non usa giri di parole per commentare l'incidente fra Lewis Hamilton e Nico Rosberg subito dopo il semaforo verde in Spagna. Ma il contatto non porta alcuna penalizzazione ai piloti

Inizio choc per le Mercedes al GP di Spagna. Un contatto tra Hamilton e Rosberg subito dopo la partenza (i due partivano al primo e secondo posto) ha fatto uscire di strada entrambe le auto. Eliminate dalla gara. "E' stato un errore stupido, perché due Mercedes fuori dalla pista dopo 30 secondi per me non è  accettabile". Niki Lauda non usa giri di parole per commentare l'incidente fra Lewis Hamilton e Nico Rosberg subito dopo il semaforo verde. "E' piu colpa di Lewis perché lui ha attaccato -dice il presidente non esecutivo della Mercedes -. Troppa pressione sui due piloti? No, i piloti sono pagati per vincere le corse. Guidare così è stupido. Cosa dirò loro? Parliamo dopo, vediamo".

Nessuna penalizzazione -  Lewis Hamilton e Nico Rosberg non subiranno penalità per lo scontro che li ha coinvolti al primo giro: "E' stato un incidente di gara", hanno decretato i commissari di gara. Una decisione che era già stata 'prevista' dal team principal della Mercedes, Toto Wolff, secondo il quale se non c'è una chiara responsabilità di uno dei due piloti in un contatto nessuno viene penalizzato. "E' questo il verdetto e cosi' lo accettiamo", ha detto Nico Rosberg. "Non è questo che importa, quanto il pensiero di tutto il lavoro che 1300 persone del team avevano fatto per noi", ha affermato Hamilton.

La rabbia di Niki

Tutti i siti Sky