Caricamento in corso...
24 maggio 2016

L'avvertimento di Wolff: "Vietati passi falsi"

print-icon
wol

Toto Wolff vuole il riscatto di Hamilton e Rosberg, dopo il disastroso GP di Barcellona (Foto Getty)

Il team manager della Mercedes alla riscossa dopo il GP di Barcellona, dove al primo giro si scontrarono Hamilton e Rosberg: "Hanno la responsabilità di sfruttare al meglio le vetture e portarle al traguardo"

Nella settimana del GP di Montecarlo, sesta prova del Mondiale di F1, Toto Wolff avverte i suoi piloti: "Il team ha la responsabilità di dare loro le macchine più competitive possibili e loro hanno la responsabilità di sfruttarle al meglio e di portarle al traguardo". A Barcellona una collisione tra Hamilton e Rosberg ha messo fuori gara la Mercedes già al primo giro. "Quando non riusciamo a preparare le vetture al meglio noi ci scusiamo e lo stesso vale al contrario", aggiunge il team manager, "È normale che ciò accada. Abbiamo subito una battuta d'arresto, ora dobbiamo ripartire restando uniti".


Sulla stessa lunghezza d'onda i diretti interessati: "Sono molto dispiaciuto per quanto successo in Spagna. Ne abbiamo parlato all'interno del team e ora è il momento di lasciarci tutto alle spalle", sottolinea Rosberg. "Barcellona è stato il momento peggiore ma, come dico sempre, la vera prova è come si reagisce quando si è al tappeto" aggiunge Hamilton, "E' stato un momento duro per tutti noi  ma ora si apre un nuovo capitolo a Montecarlo". Nel frattempo, il campione del mondo scala le strade del Principato in bicicletta, come testimonia il post sul suo profilo instagram.

#TrainHard #TeamLH #Motivation

Una foto pubblicata da Lewis Hamilton (@lewishamilton) in data:


Tutti i siti Sky