Caricamento in corso...
09 giugno 2016

Montreal: motori e freni al massimo dello stress

print-icon
SUT

Storia, caratteristiche e record del tracciato canadese intitolato all’indimenticato Gilles Villeneuve. Una pista velocissima e particolarmente dura con motori e freni

La storia - Il Gran Premio del Canada si disputa fino al 1977 alternativamente al Mosport Park (Ontario) e a Mont-Tremblant (Quebec). I tracciati ritenuti troppo pericolosi e il rischio di perdere il GP iridato spingono gli organizzatori a cercare le risorse per costruire un nuovo autodromo. Per ragioni economiche si opta per una pista semi-cittadina che sfrutta le strade perimetrali dell'isola di Notre Dame, un sito artificiale creato nel 1976 per i Giochi Olimpici di Montreal. Il tracciato costeggia a tratti le acque del fiume San Lorenzo, in uno location altamente spettacolare che beneficia dello skyline della città e del parco dell'isola. Il primo GP si corre a Montreal nel 1978, quando a vincere è l'idolo di casa Gilles Villeneuve, a cui verrà dedicato il tracciato dopo la tragica scomparsa in qualifica a Zolder nel 1982.

 

Le caratteristiche e i numeri - Tracciato di 4.3km con 14 curve (9 a destra), molto veloce con una media oraria superiore ai 200 km/h e velocità di punta di 345 km/h (carico aerodinamico medio-basso). La pista è estremamente severa per il propulsore che deve sopportare il gas a fondo per circa la metà del giro, con tratti da oltre 15 secondi consecutivi (il tempo di percorrenza del Droit du Casino). Oltre alle power unit anche l'impianto frenante è sottoposto a sforzi estremi in particolar modo al termine dei due lunghi rettilinei (il tempo speso in frenata è quasi un quinto del totale). Sono oltre 5mila, infine, i cambi di marcia nell'arco dei 70 giri di gara. 

 

I record

Giro prova: 1:12.275 – R Schumacher – Williams BMW – 2004

Giro gara: 1:13.622 – R Barrichello – Ferrari – 2004

Distanza: 1h28:14.803 – M Schumacher – Ferrari – 2004

Vittorie pilota: 7 – M Schumacher

Vittorie team: 13 – McLaren

Pole pilota: 6 – M Schumacher

Pole team: 11 – McLaren

Migliori giri pilota: 4 – M Schumacher

Migliori giri team: 11 – McLaren

Podi pilota: 12 – M Schumacher

Podi team: 32 – Ferrari

Tutti i siti Sky