Caricamento in corso...
11 giugno 2016

Magnussen da paura: l'incidente nelle libere

print-icon

A 15 minuti dal termine della terza sessione, il danese della Renault è andato a sbattere contro le barriere della curva 7. Visti i tempi prolungati per rimuovere i detriti e sistemare la pista, la direzione gara ha deciso di sospendere definitivamente le libere

Fine anticipata delle terze libere a Montreal dopo l'incidente che ha coinvolto Magnussen a 15 minuti dal termine. Il pilota danese è andato a sbattere contro le barriere della curva 7 dopo aver perso in modo insolito la vettura. Le libere si sono svolte sotto un cielo minaccioso e la pioggia ha fatto brevemente la sua comparsa negli ultimi 20 minuti: potrebbe essere stata questa la causa della perdita del controllo della vettura. Dopo l'incidente è stata esposta la bandiera rossa. Il pilota è sceso dalla vettura dopo diversi minuti comunicando comunque via radio di non aver subito conseguenze. A causa dei tempi prolungati per la rimozione della vettura e per i lavori di sistemazione della curva 7 la direzione gara ha poi comunicato l’interruzione definitiva della sessione con 8 minuti di anticipo. Vettel ha quindi ottenuto il miglior tempo davanti a Verstappen, Rosberg, Raikkonen, Hamilton, Ricciardo, Sainz, Alonso, Perez e Massa.


Tutti i siti Sky