Caricamento in corso...
19 giugno 2016

Nico: "Gara perfetta". Lewis: "Meglio dimenticare"

print-icon

VIDEO. Rosberg è euforico dopo la vittoria nel Gp d'Europa: "Ho spinto al massimo dall'inizo, ora mi godo la vittoria. Molto deluso Hamilton, 5° al traguardo: "Non avevo potenza, ho faticato"

Torna a vincere Nico Rosberg. Il pilota della Mercedes, attuale leader del mondiale, aveva fatto sue le prime quattro gare e sembrava imprendibile, ma poi le cose sono andate diversamente a Montecarlo, chiuso al settimo posto. In Azerbaigian il tedesco è tornato sui suoi livelli: "E' stata una giornata fantastica - afferma sul podio il tedesco - grazie a Baku per averci accolto in questo modo. Grande pista, gara eccitante e sono felice perché tutto è andato secondo i piani sia in qualifica che in gara. Ho spinto al massimo dall'inizio alla fine. Il mondiale piloti? Ora mi godo questa vittoria, ero venuto qui per vincere e l'ho fatto, voglio pensare solo a questo". 

"Tutto è stato pulito, in gara ho provato sensazioni speciali - continua Rosberg in conferenza stampa - Un risultato straordinario e la prima volta qui è stato un grande successo. Problema tecnico? Penso di avere avuto lo stesso problema, si doveva risolvere con la giusta combinazione dei pulsanti". 

L'amarezza di Hamilton - Di tutt'altro parere Lewis Hamilton, che ha chiuso al quinto posto. Il campione del mondo in carica ha finito molto staccato dal suo compagno di squadra, tradito dal problema al set-up che non è riuscito a risolvere in tempo. "Non avevo potenza, ho faticato - afferma il pilota Mercedes - Non sapevo cosa fosse successo, tutti i bottoni mi sembravano nella posizione giusta. La restrizione sui team radio ha creato problemi? Credo che il team conoscesse il problema, si sarebbe potuto sistemare e credo che questo abbia reso lo spettacolo della gara meno entusiasmante. Spero di non avere più problemi col motore in futuro, la cosa migliore è cancellare questo week-end e pensare al prossimo".

Tutti i siti Sky