Caricamento in corso...
21 giugno 2016

Vettel: "Vogliamo dimostrare di essere i migliori"

print-icon

Il pilota della Ferrari racconta il suo momento alla Conference Sport organizzata dalla Fia e dall'Aci, a Torino, per discutere del presente e del futuro del Motorsport. Dopo i due secondi posti consecutivi a Montreal e Baku: "Le cose iniziano a muoversi nella giusta direzione"

"Le cose iniziano a muoversi nella giusta direzione. Dopo la grande stagione dell'anno scorso, in cui siamo diventati secondi tra i costruttori, vogliamo vincere". Sebastian Vettel è soddisfatto delle ultime prestazioni in Formula 1. Due volte consecutive secondo, in Canada e a Baku, il pilota della Ferrari partecipa alla Conference Sport organizzata dalla Fia e dall'Aci, a Torino, con 400 delegati provenienti da 140 Paesi, per discutere di passione e innovazione: passato, presente e futuro del Motorsport.

"Abbiamo ancora del lavoro da fare, molte cose stanno cambiando. La concorrenza è grande ma vogliamo dimostrare che siamo i migliori", spiega Vettel. Il tedesco non nasconde il suo amore di vecchia data per la Rossa: "Quando correvo da bambino - racconta dopo essere arrivato al Lingotto a bordo di una Alfa Giulia - anche la macchina giocattolo era una Ferrari. Schumacher è stato sempre il mio idolo. E' una cosa straordinaria sedersi nella stessa macchina con cui Michael ha vinto, ma non voglio paragonarmi a lui".

Tutti i siti Sky