Caricamento in corso...
04 luglio 2016

Hamilton è un leone, Rosberg troppo orgoglioso

print-icon
ham

Hamilton protagonista in Austria: pole position e primo posto in gara (foto getty)

LE PAGELLE DI CARLO VANZINI. In Austria vince Lewis con cattiveria e decisione. Grave errore di gestione da parte di Nico, Verstappen prende il primo podio per la Red Bull in casa, Raikkonen segue a dovere la strategia, Vettel non molla

Hamilton 10: cattivo come non mai deciso a prendere la vittoria e Rosberg nel mondiale. Pole da campione ultimo giro da leone!

Verstappen 10: ha gestito la corsa molto meglio di Ricciardo e prende il primo podio per la Red Bull in casa.

Raikkonen 8: ci si aspettava di più in qualifica, poi seguendo la strategia e grazie al disastro di Rosberg è arrivato il podio. N. 84, come Vettel.

Rosberg 5: ha buttato via sei punti cercando un ingaggio con Hamilton, giusto per l'orgoglio del pilota, meno per la gestione per diventare campione! Ma ci può stare nell'ultimo giro.

Ricciardo 6: non è riuscito a fare la gara di Verstappen e questa è una mazzata Button 10 l'eroe del week end per voi amici Social, pilota #skymotori di giornata.

Grosjean 9: una grande risultato per la Haas e dopo 4 gare torna a marcare punti Sainz tante difficoltà nel week end e nonostante tutto va a punti.

Bottas 6: dalla Williams ci si aspettava molto, ma molto di più. Bottas si salva con due punti, ma che fatica. Cosa serve a fare i pit stop in 1.92 se poi chiudi la gara doppiato?

Werhlein 10: primi storici punti per la Manor da quando si chiama così, senza dimenticare quelli conquistati da Bianchi con Marussia. Un bel talento di proprietà della Mercedes.

Gutierrez 7: continua a lottare ma è ancora a 0 punti contro i 22 di Grosjean.

Palmer 6: chiude davanti al nervoso Magnussen e questo per lui è già un successo.

Nasr 6: meglio che in qualifica ma che sofferenza.

Magnussen 5: come i secondi di penalità presi per lo zizagare in pista.

Ericcson 5: che fatica con la Sauber.

Haryanto 6: dai per fiducia visto che sta crescendo, certo sulla pista dove il compagno di squadra ha già corso con il Dtm e dove va fortissimo ha preso una botta.

Perez 7: perché stava rimontando alla grandissima, poi un problema l'ha messo in barriera.

Alonso 5: week end da dimenticare, gli hanno sbagliato la strategia in qualifica, in gara ha lottato fino al problema nel finale.

Hulkenberg 7: volto alto per la qualifica.

Massa 5: che disastro di week end per Felipe e non per colpa sua.

Vettel 6: era in testa, ma doveva ancora fermarsi, e poi è arrivato lo scoppio... Terzo 0 in stagione e mondiale lontano, ma lo ha detto, non molla!

Kvyat 6: di incoraggiamento perché sta guidando forte ma la macchina l'ha messo a muro durante le qualifiche e lo ha messo a piedi durante i primi giri.

Tutti i VIDEO della Formula 1

Tutti i siti Sky