Caricamento in corso...
27 agosto 2016

Seb: "Siamo vicini". Kimi: "Pole era alla portata"

print-icon
rai

Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel partiranno dalla seconda fila a Spa (Getty)

Dopo il quarto posto alle qualifiche a Spa, Vettel è fiducioso: "I distacchi sono minimi. Sarà una bella gara". Raikkonen: "Peccato, oggi si poteva centrare la prima fila". Arrivabene vicino alle vittime e ai soccorritori del terremoto in Centro Italia

"E' normale voler far sempre meglio, a parte l'ultima curva credo che il giro sia andato abbastanza bene". Sebastian Vettel partirà dalla quarta posizione in griglia al Gran Premio del Belgio. Il tedesco della Rossa è fiducioso per la gara: “I margini sono molto ristretti e - ha aggiunto - domani sarà una bella gara. Dovrebbe essere divertente, siamo tutti vicini".

Raikkonen: "La pole era alla portata" - "Ho perso qualche decimo rispetto alla mia prestazione in Q2. Il secondo giro è stato molto buono anche se ho perso all'ultimo e la pole era alla portata, peccato". Kimi Raikkonen è felice per il suo terzo tempo ma assicura che la sua Ferrari poteva portarlo oggi a partire davanti a tutti nel Gp del Belgio. "Dobbiamo essere soddisfatti - ha aggiunto il pilota finlandese nel corso della conferenza stampa Fia - rispetto alle altre qualifiche, anche se non possiamo essere pienamente contenti perché non siamo primi".

Terremoto, Arrivabene: "Vicini a vittime e soccorritori" - Dopo il violento sisma che ha raso al suolo diversi paesi del Centro Italia, il Team Principal della Ferrari Maurizio Arrivabene ha parlato del particolare clima che si vive in Scuderia. Meccanici, piloti e tecnici hanno un nastro porteranno, nel corso del weekend di Spa, un nastro nero sulla tuta. "Tutta la squadra ha voluto testimoniare la vicinanza alle vittime del terremoto. E' straziante vedere tanti bambini sotto le macerie. Il nostro pensiero va anche ai soccorritori".
 

Tutti i siti Sky