Caricamento in corso...
03 settembre 2016

Marchionne: "Abbiamo fallito, serviva lo scossone"

print-icon
Mar

Il presidente della Ferrari, Sergio Marchionne (foto Getty)

Il presidente della Ferrari: "Avevamo aspettative altissime all'inizio di questa stagione, ma i risultati non hanno corrisposto. Cambiare a luglio era un atto dovuto, con Binotto siamo in buone mani"

Sergio Marchionne arriva a Monza per le qualifiche del GP d'Italia e parla di un tormentato anno 2016, tra passato, presente e futuro. 

"Una gara per salvare la stagione" - "La gara di Monza può salvare la stagione della Ferrari. Ma i tedeschi non sono facili da superare, hanno apportato dei miglioramenti significativi al motore. Ci proviamo, ma non è facile".

"Siamo stati troppo ottimisti" - Riavvolgendo il film della stagione, il presidente della scuderia di Maranello nota che "dopo le tre vittorie nel 2015 abbiamo cominciato forse un po' troppo ottimisti. In Australia sembrava una macchina che avrebbe dato grandissimi risultati, gli altri hanno migliorato molto durante la stagione e noi siamo rimasti fermi".

"Cambio necessario, Binotto ok" - "Era doveroso dare uno scossone alla scuderia, con Mattia Binotto siamo nelle mani giuste, è un grande ingegnere, ha fatto un grandissimo lavoro sul Power Unit nel 2015 e nel 2016, ha creato una squadra di giovani, facciamoli lavorare. Abbiamo moltissimi ingegneri che stanno sviluppando la vettura, bisogna organizzarli, condividere degli obiettivi molto chiari, come non succedeva in passato".

"Lavoriamo per il 2017" - Marchionne ha però precisato che "non è stato perso troppo tempo, la macchina va bene, il nuovo motore del 2017 perlomeno in parte è già sul banco. Stiamo lavorando, non ho il minimo dubbio che la macchina sarà competitiva".

"Monza, appuntamento importantissimo" - Sul futuro del GP d'Italia Marchionne è fiducioso: "Spero che Monza resti per l'eternità. Ieri è stato raggiunto l'accordo per la permanenza del circuito brianzolo nel circus fino al 2019 e per noi è importantissimo, perchè il nostro bacino dei tifosi è qua".

"Raikkonen strepitoso. Vettel? Diamogli la macchina giusta" - Giudizio positivo sui piloti Ferrari da parte del presidente: "Sono due campioni del mondo, siamo contenti di averli. Credo che Kimi Raikkonen abbia avuto una stagione strepitosa, dimostrando una maturità che non vedevo da parecchi anni. Aver avuto un figlio lo ha aiutato, mi aspetto molto da lui in gara. Vettel? E' un grande, diamogli una macchina per vincere e poi vediamo".

"Mercedes sorprendenti, dobbiamo accorciare le distanze" - "Quello che più sorprende delle Mercedes è il miglioramento del motore di Hamilton, si è visto un grande passo avanti. Noi dobbiamo continuare ad accorciare le distanze. Bisogna migliorare l'insieme della macchina, mi aspetto una grandissima gara domani".

Tutti i siti Sky