Caricamento in corso...
18 settembre 2016

Raikkonen: "Forse potevo fermarmi un giro prima"

print-icon

La delusione del finlandese della Ferrari dopo il quarto posto a Singapore è evidente: "Non so, forse qualcosa si poteva cambiare". Più ottimista Vettel: "Io credo in questa Ferrari e in questa squadra, credo in un futuro al meglio per noi"

Kimi Raikkonen ha chiuso al quarto posto il Gran Premio di Singapore, superato al momento del suo ultimo pit stop da quell'Hamilton che una decina di giri prima aveva superato in pista con grande determinazione. Forse con una strategia diversa il risultato sarebbe stato a lui più favorevole. "Non lo so. Non so esattamente la storia dietro di me, forse qualcosa si poteva cambiare, forse mi potevo fermare un giro prima e stare davanti" dice il pilota della Ferrari che, sul suo bellissimo sorpasso in pista ai danni di Lewis Hamilton, aggiunge: "Lui ha fatto un errore, bloccando le gomme alla curva sette, poi abbiamo lottato per qualche curva e sono riuscito a superarlo, ma questo non ha cambiato il risultato".

"Io credo in questa Ferrari e in questa squadra, credo in un futuro al meglio per noi. Oggi è andata molto bene e ora ci vediamo in Malesia". Parole in lingua italiana firmate Sebastian Vettel che al termine del Gp di Singapore non nasconde la sua soddisfazione per la sua rimonta dall'ultimo al quinto posto. "E' stata una bella corsa - ha aggiunto il tedesco - è stato meglio l'anno scorso ma visto da dove sono partito è andata bene".
 

Tutti i siti Sky