Caricamento in corso...
21 settembre 2016

Apple scende in pista, vuole comprare la McLaren?

print-icon
app

Secondo quanto riportato dal Financial Times, il colosso di Cupertino sarebbe pronto ad intavolare una trattativa per acquistare la casa automobilistica inglese. Non ancora è chiaro se Apple miri all'acquisizione dell'intero pacchetto azionario o a un investimento strategico. La scuderia smentisce

La Apple avrebbe iniziato una trattativa per acquisire la casa automobilistica inglese McLaren, che comprende il team di Formula Uno, la McLaren Automotive e la McLaren Applied Technologies. Questa indiscrezione è filtrata dal Financial Times, che però non specifica se la negoziazione miri all'acquisto dell'intero pacchetto azionario o a un investimento strategico. La McLaren intanto ha già smentito la notizia del Financial Times.

È risaputo che la Apple stia cercando un partner per la costruzione di una macchina elettrica dalla guida autonoma così da rivoluzionare il mercato dell'auto. Il valore della McLaren è di oltre 1,5 miliardi di euro con il compartimento Automotive che ha generato un fatturato di 500 milioni.

Il quotidiano britannico sottolinea come "McLaren sia molto più di Ayrton Senna e auto da 300.000 dollari, bensì una Tech Company le cui competenze vanno al di là del settore automobilistico e si addentrano nel mondo dell'high-tech electronic". Esattamente quello di cui l'M&A di Apple è sempre in cerca, la competenza prima dei guadagni.

McLaren, prosegue l'articolo, rappresenterebbe per Cupertino una spesa più corposa rispetto alle acquisizioni run-of-the-mill: l'automotive division del colosso britannico ha infatti prodotto entrate per 450 milioni di sterline nell'ultimo anno ed è facile immaginare che imporrà un valore ampiamente multiplo. Questo rispecchia la visione in crescita del gruppo McLaren, che punta a triplicare la produzione fino a 5.000 unità.

Alti costi? Non importa, conclude il Financial Times, dal momento che stiamo parlando di una società da 600 miliardi di dollari di capitalizzazione e 160 miliardi di liquidità, il cui affidamento quasi totale ad un solo prodotto, l'iPhone, potrebbe allarmare gli investitori. Scommettere forte sul futuro è esattamente ciò che Apple dovrebbe fare.

Tutti i siti Sky