Caricamento in corso...
01 ottobre 2016

Sepang, trionfa Giovinazzi: ora è in testa in GP2

print-icon

Quinta vittoria stagionale in Malesia per il driver 22enne di Martina Franca: ora guida la classifica con 11 punti su Pierre Gasly. Domenica sarà chiamato a difendere la vetta in gara 2

C’è un italiano in testa alla classifica di GP2. Il 22enne Antonio Giovinazzi ha vinto gara 1 in GP2 a Sepang in Malesia, e si è preso così il primo posto del Mondiale. Il pilota della Prema è stato protagonista di un ottimo avvio di gara, e ha approfittato di una pessima partenza del poleman Pierre Gasly. Per il driver nato a Martina Franca, è la quinta vittoria stagionale. A tre gare dalla fine, guida ora la graduatoria generale con ben undici punti di vantaggio sul compagno di team alla Prema Pierre Gasly, che non è riuscito a entrare in zona punti. Il finale di stagione sarà davvero tutto da vivere.
 

L’emozione di Giovinazzi - A fine gara, il vincitore di gara 1 a Sepang ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "La partenza è stato un ottimo risveglio perché, ho perso parecchie gare per la partenza. Aver trovato l’errore, e aver aggiustato il tutto è stato sicuramente un’ottima soddisfazione. Il sorpasso su Sirotkin è stato bellissimo e anche un po’ pericoloso perché a metà curva ha perso un po’ la macchina però sono riuscito a gestire lo stesso la situazione. Nel finale, poi, avevo finito con 5,8 secondi. Lui era davvero in difficoltà. Se non passavo in quel momento potevo passarlo sicuramente il giro dopo".

Il prossimo obiettivo - "Il mio obiettivo è sempre stato far bene in campionato, non mi aspettavo di essere leader. Mi godo questo momento e sono contento di portare l’inno italiano qui in Malesia. Domani sarà una gara un po’ da gestire perché Pierre parte 11°, io 8°: rubare qualche punticino per arrivare ad Abu Dhabi con più gap è il primo obiettivo”.
 

Tutti i siti Sky