Caricamento in corso...
16 dicembre 2009

La moglie lascia Tiger, eletto miglior atleta del decennio

print-icon
eli

Il tabloid americano New York Post ha anticipato la notizia del divorzio tra Tiger e la bella Elin

Elin Nordegren, consorte tradita del golfista, è molto vicina all'accordo con la Puma per diventarne la prossima testimonial. Sarà guerra commerciale tra coniugi. Woods nominato intanto il più grande sportivo del mondo. LE FOTO

IL GIOCO: AIUTA TIGER A SCAPPARE DALLA MOGLIE

LE FOTO DI TIGER CON LA MOGLIE

LE FOTO DELL'AMANTE DI TIGER


LE FOTO DI JAMIE JUNGERS LA BIONDA


Da Tiger alla Puma: Elin Nordegren, la moglie tradita di Tiger Woods, è molto vicina all'accordo con la Puma per diventarne la prossima testimonial. Lo scrive il sito Tmz. Così tra i due, prima ancora della battaglia del divorzio, si potrebbe accendere la guerra commerciale, a colpi di spot. Come è noto la Puma è una delle case di materiale sportivo maggiormente impegnata a insidiare la leadership della Nike, la multinazionale a cui Woods è legato da anni.

Ma finalmente arriva anche una buona notizia per Tiger Woods. Il numero uno del golf mondiale è stato infatti eletto miglior atleta dell'ultima decade da Associated Press. Lo statunitense, costretto a sospendere la sua attività sportiva in seguito alla crisi familiare legata alle sue relazioni extraconiugali, ha ottenuto 56 dei 142 voti espressi dalla giuria dell'agenzia di stampa internazionale prevalendo sul ciclista texano Lance Armstrong: il 'cowboy' del pedale, sei volte vincitore del Tour de France dopo essere sopravvissuto ad un cancro ai testicoli, si è piazzato secondo con 33 voti davanti allo svizzero Roger Federer, il tennista più vincente di sempre.

Oltre metà dei voti espressi dalla giuria di Associated Press è successiva all'incidente stradale del 27 novembre che ha innescato la bufera sulle relazioni extraconiugali di Woods. Il fuoriclasse del golf, icona planetaria dello sport prima degli scandali iniziati tre settimane fa, dal 2000 ha vinto ben 64 tornei e 12 prove del Grande Slam.

Tutti i siti Sky