Caricamento in corso...
20 gennaio 2010

Cori Rist: "Tiger non è bisex o malato, è solo un porco"

print-icon
cor

Sotto gli occhi della Tigre. Cori Rist con una gigantografia di Woods alle spalle al Chiambretti Night

La 31enne ex modella americana, famosa per essere una delle ex amanti di Woods, da Chiambretti racconta la sua relazione con il golfista: "Si svolgeva tutto in camera da letto. Era gentile, non era violento, mi chiamava tutti i giorni"

Jamie Jungers, una delle amanti di Tiger: le foto

Rachel Uchitel, un'altra amante di Woods: le foto

Tiger con la moglie Elin Nordegren: le foto

"Casanova" Woods. I tabloid: ecco tutte le donne di Tiger

Una storia intima durata sei mesi, a cui è seguita un'amicizia, e poi lo scandalo delle tanti amanti che, però, "lo ha reso più umano e ha migliorato il suo rapporto con la gente, nella speranza che abbia anche imparato la lezione". Così Cori Rist, ex modella 31enne americana dell'Ohio, ha  raccontato la sua frequentazione con il golfista Tiger Woods,  intervenendo questa sera della prima puntata 2010 del 'Chiambretti Show' che è andato in onda a mezzanotte su Italia 1.

Sul tipo di rapporto che intratteneva con Woods, l'avvenente bionda non fa mistero: si svolgeva "in camera da letto". Non accadeva nulla, però, di ciò che si legge sui giornali: "Era gentile, non era violento, di certo non mi ha picchiata. Non credo che Tiger sia bisex o malato, credo sia solo un porco" ha detto senza mezzi termini la Rist, affibbiandogli anche un 9 come voto per le performance sessuali.

L'incontro con il golfista, ha raccontato la modella, è avvenuto per caso in un ristorante di New York: "Dopo cena sono stata invitata al suo tavolo. E' stato molto carino e gentile e non sono rimasta impressionata dal fatto che fosse un campione  famoso, mi è piaciuto come persona". La scintilla, ha detto, è scoccata la sera stessa: "Siamo stati insieme quella notte e il giorno dopo. Mi chiamava tutti i giorni". L'amante di Woods ha tenuto a sottolineare di non essere uscita allo scoperto per soldi, ma di essere stata chiamata in causa dai giornali. "Sono diversa dalle altre perché ho un figlio. Ho sentito il bisogno di difendermi, mentre penso che molte persone stiano cercando solo di trarre soldi da questa vicenda".

Durante il suo rapporto con Woods, ha continuato la Rist, "non sapevo niente delle altre amanti, ma dopo un po' ho cominciato a sospettarlo, quando magari lo sorprendevo a mandare messaggini o sentivo voci in giro". E' stata lei, poi, a troncare la relazione: "Io l'ho lasciato, anche se lui ha  continuato a cercarmi. Siamo rimasti amici, ma non so nulla di  dove sia ora. Credo di aver imparato la lezione, anche se a lui è andata molto peggio". Nei panni della moglie, conclude la Rist, "avrei fatto la stessa cosa. Ha continuato a farsi vedere in giro a testa alta, è stata molto forte. E' lui che si è nascosto".

Tutti i siti Sky