Caricamento in corso...
21 aprile 2010

Sesso e minorenni in Francia: parla Zahia e spunta Benzema

print-icon
zah

Zahia D. sta facendo vacillare il mondo del calcio francese con le sue dichiarazioni su Ribery, Govou e Benzema

E' bionda e ora ha 18 anni (VIDEO) la escort che sta facendo vacillare il mondo del calcio francese. Secondo quanto riportato da 'Le Monde' Zahia D. avrebbe dichiarato di aver avuto relazioni sessuali a pagamento con Govou, Ribery e Benzema

E' bionda e ha 18 anni la escort che ha fatto vacillare il mondo del calcio francese. Zahia D. - si legge sul sito internet del quotidiano Le Monde - si prostituisce dal marzo 2008 e guadagna circa 20.000 euro al mese, per 1.000 o 2.000 euro a prestazione. Davanti alla brigata anti-sfruttamento della prostituzione (BRP), prosegue Le Monde, la donna ha detto di aver avuto delle relazioni sessuali a pagamento con Sidney Govou, Franck Ribery e Karim Benzema, i tre attaccanti della nazionale di calcio francese.

Per Ribery, star del Bayern Monaco, i fatti si sarebbero svolti a Monaco di Baviera nella primavera del 2009. All'epoca, Zahia D. aveva solo 17 anni. Per incontrarlo, la ragazza avrebbe addirittura preso l'aereo. Ribery sapeva che la giovane era ancora minorenne? Zahia, spiega Le Monde, garantisce di essersi fatta passare per maggiorenne. Interrogato nell'ambito dell'inchiesta sul giro di baby-prostitute, Ribery conferma di aver avuto una relazione sessuale con Zahia D., di averle pagato il viaggio e il soggiorno in Baviera. Ma contesta di averle versato la somma di 2000 euro. Il calciatore ha anche assicurato che ignorava la sua età.



Da parte sua, Benzema dovrebbe presto essere ascoltato dagli inquirenti: Zahia spiega di aver avuto una relazione sessuale con lui nel corso del 2008. All'epoca, la ragazza aveva solo 16 anni. Mentre Govou avrebbe passato una notte con lei nel marzo scorso, quando era già maggiorenne. Govou ha anche fatto sapere di essersi stupito quando Zahia ha chiesto diverse centinaia di euro per il rapporto. "Il mio cliente tiene ad affermare che non è legato in alcun modo ad alcune rete di sfruttamento della prostituzione",ha detto il suo avvocato Thierry Braillard.  In Francia, chi incita una minorenne a prestazioni sessuali a pagamento rischia tre anni di carcere e una multa di 45000 euro. Il reato, conclude Le Monde, è tuttavia difficile da stabilire in quanto bisogna provare che il cliente era consapevole della minore età della ragazza.

Guarda anche

Prostituzione minorile in Francia, coinvolti Ribery e Govou

Tutti i siti Sky