Caricamento in corso...
12 maggio 2010

La fidanzata di Makelele tenta il suicidio: fuori pericolo

print-icon
noe

Claude Makelele con la modella Noemie Lenoir

Noemie Lenoir, modella e attrice francese, ha assunto un cocktail di alcol e droghe. L'ex centrocampista del Chelsea l'ha trovata nella sua casa di Parigi senza sensi: una volta ripresasi, la ragazza è stata trovata di nuovo svenuta in un parco

Tentativo di suicidio. Non dovrebbero esserci dubbi: la modella e attrice Noemie Lenoir, fidanzata di Claude Makelele, pilastro della nazionale francese degli anni scorsi, ha provato ad uccidersi con un cockatil di alcol e droga. Domenica il centrocampista del PSG ha trovato la ragazza senza sensi nel suo appartamento parigino. Chiamati i soccorsi, la ragazza si è ripresa, e anzi, ha lasciato sulle sue gambe la casa nel sobborgo di La Celle-Saint-Cloud. Qualche ora dopo, però, dei passanti l'hanno trovata svenuta su un sentiero in un parco. Trasportata d'urgenza in ospedale, le analisi hanno rivelanto una pesante assunzione di droghe e alcol. Fonti mediche sottolineano che la bellissima modella non è in pericolo di vita, ma che sembra evidente che si sia trattato di un tentativo di suicidio.

La Lenoir ha conosciuto Makelele nel 2004. I due hanno un figlio di cinque anni. Proprio nei giorni scorsi Domenech aveva chiesto al centrocampista di tornare in nazionale in vista dei mondiali, ma il giocatore aveva ribadito il no, dopo l'addio di due anni fa. Makelele sarà in Sudafrica come commentatore per BBC e Canal Plus.

Modella tra le più apprezzate, Noemie Lenoir ha lavorato per Victoria's Secrets e dal 2008 è il volto di Marks & Spencer. Conta anche cinque apparizioni cinematografiche.

Tutti i siti Sky