Caricamento in corso...
22 settembre 2010

Messico a luci rosse, Vela e Juarez restano senza Nazionale

print-icon
vel

Niente Nazionale per 6 mesi per l'attaccante messicano dell'Arsenal Carlos Vela

Una festa finita all'alba è costata sei mesi di sospensione dalla "Tricolor" all'attaccante dell'Arsenal e al difensore dei Celtic Glasgow. Multati anche Hernandez, Giovani dos Santos e Marquez. Lo ha annunciato la federcalcio centroamericana

Sfoglia l'album del Gossip

Una festa finita alle ore piccole è costata sei mesi di sospensione dalla nazionale messicana a Carlos Vela ed Efrain Juarez. Lo ha annunciato la Federazione calcistica del Messico (Fmf). L'episodio, probabilmente con risvolti a luci rosse, è accaduto dopo un'amichevole con la Colombia giocata il 7 settembre a Monterrey.

"Vela e Juarez saranno sospesi per sei mesi...per aver infranto quattro articoli delle regole interne della squadra", ha detto in una conferenza stampa a Città del Messico Nestor de la Torre, direttore delle squadre nazionali messicane. Altri undici giocatori saranno multati per aver preso parte alla festa; tra loro gli attaccanti Javier Hernandez e Giovani dos Santos e il difensore Rafael Marquez.

Tutti i siti Sky