Caricamento in corso...
06 aprile 2011

"Mi fidanzerei con una velina solo se credesse in Dio"

print-icon
leg

Il devoto Nicola Legrottaglie, testimonial di Gesù (Getty)

Nicola Legrottaglie, difensore del Milan, si confessa a una trasmissione radiofonica: "Non potrei vivere con una donna atea al mio fianco, non andrei mai a letto con la mia futura moglie prima del matrimonio". L'ALBUM

Le foto: Legrottaglie sul set del promo Sky

L'Album Gossip&Sport

"Mi fidanzerei con un velina se condividesse i valori in cui credo". A dirlo è il calciatore del Milan (ex Juve) Nicola Legrottaglie, che è stato ospite del programma di Radio2 Un Giorno da Pecora. "Non mi piace generalizzare, perché ci sono tante ragazze di valore che fanno le veline", dice ancora in trasmissione il difensore rossonero.

E a chi domanda poi quali siano i criteri che adotta per scegliere una donna, Legrottaglie risponde: "Deve avere fede, per me c'è sempre Dio al centro di una coppia. Non potrei vivere con una donna atea al mio fianco". Il giocatore conferma poi di praticare l'astinenza: "Certo, è una scelta, non andrei mai a letto con la mia futura moglie prima del  matrimonio".

Tutti i siti Sky