Caricamento in corso...
27 aprile 2011

Mancini, chiesto il rinvio a giudizio per violenza sessuale

print-icon
ama

Amantino Mancini ai tempi della sua militanza al Milan (Getty)

Amantino, ex di Roma, Inter e Milan è accusato anche di lesioni personali nei confronti di una brasiliana, nota nel mondo della musica e della tv del suo Paese. L'episodio sarebbe avvenuto a una festa con Dinho nella notte dell'8 dicembre scorso

Gossip&Sport, sfoglia l'Album

La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex calciatore di Roma, Inter e Milan, Amantino Mancini, accusato di violenza sessuale e lesioni personali nei confronti di una brasiliana, nota nel mondo della musica e della tv del suo Paese. Secondo l'accusa, la notte tra l'8 e il 9 dicembre scorso Mancini, approfittando dello stato di semi-incoscienza della ragazza, che era ubriaca, l'avrebbe costretta a subire rapporti sessuali ripetuti, provocandole anche escoriazioni.

La trentenne, che Amantino Mancini aveva conosciuto quella sera a una festa organizzata da Ronaldinho, la mattina dopo si era recata al servizio violenza sessuale della clinica Mangiagalli per una visita e poi aveva sporto denuncia.

Tutti i siti Sky