Caricamento in corso...
11 maggio 2011

Il figlio di Gullit nei guai: arrestato a Lecco per spaccio

print-icon
ruu

Ruud Gullit è l'allenatore del Terek Grozny (Getty)

Il ventenne, nato dalla relazione tra l'ex giocatore del Milan e la moglie lecchese, è stato arrestato dalla polizia per aver ceduto una dose di marijuana. La bandiera rossonera degli anni '80 sta allenando in Cecenia il Terek Grozny

Il figlio ventenne dell'eroe rossonero degli anni '80, Ruud Gullit, è stato arrestato dalla polizia di Lecco per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane era stato notato da un paio di settimane sul lungolago della città in atteggiamento sospetto ed è stato fermato mentre cedeva una dose di marijuana a un altro giovane. Addosso aveva due o tre grammi di droga. E' scattata una perquisizione nella sua casa di Perledo (Lecco) e lì la polizia ha trovato altri 260 grammi di hashish e 80 grammi di marijuana oltre a un bilancino e materiale per il confezionamento delle dosi. A quel punto è scattato l'arresto. Il ventenne è figlio di Gullit e della sua ex compagna lecchese. Ora Ruud Gullit è in Cecenia per allenare il Terek Grozny.

Guarda anche: Gullit sbarca in Cecenia, accolto da eroe dai tifosi del Terek
Gullit shock: a Grozny allenerà un club ceceno

Commenta nel Forum del Calcio Internazionale

Tutti i siti Sky