Caricamento in corso...
08 luglio 2011

Troppe multe: Balotelli si arrende e assume un autista

print-icon
mas

La Maserati bianca di Mario Balotelli (Kika)

L'attaccante del City, secondo quanto riporta il Sun, ha deciso di affidarsi a uno chauffeur, che lo porterà in giro su una Mercedes, dopo avere collezionato ammende per circa 10mila sterline. E la sua Maserati bianca è continuamente oggetto di vandalismi

FOTO: tutti i look di SuperMario - Balotelli e la Fico: fatti l'uno per l'altra - Balotelli pizzicato dalla polizia per divieto di sosta

L'asso italiano del Manchester City, Mario Balotelli, ha deciso di affidarsi a un autista da 3mila sterlne a settimana, perché il conto delle multe è diventato troppo salato anche per lui (ne ha collezionate per oltre 10mila sterline). L'attaccante ventenne, scrive il tabloid Sun, è anche furioso del fatto che la sua amata Maserati bianca subisca continuamente atti vandalici quando è parcheggiata davanti casa.

Di qui la decisione di assumere uno chauffeur a tempo pieno che lo scorrazzi su una limousine Mercedes, mentre le sue lussuose auto rimarranno parcheggiate in garage. "Mario è stanco di tutti i suoi problemi con l'auto: spendeva una fortuna in riparazioni della Maserati; e anche il suo club gli ha consigliato di risolvere il problema delle multe per evitare inutili complicazioni", ha raccontato una fonte. Super-Mario, costato al City 24 milioni di sterline e che ne guadagna 100mila a settimana, la scorsa stagione collezionò 300mila sterline in sanzioni da parte del club. Tra le pene pecuniarie, anche l'equivalente del salario di una settimana per aver lanciato freccette a un giocatore della squadra giovanile.

Balotelli sempre nel mirino dei tabloid. Discutine nel forum del Calcio Internazionale

Tutti i siti Sky