Caricamento in corso...
01 dicembre 2011

Possesso di cocaina, arrestati il padre e la zia di Vidal

print-icon
vid

Arturo Vidal (getty)

Erasmo e Susana Vidal, padre e zia del centrocampista della Juventus, sono stati arrestati a Santiago del Cile dopo essere stati sorpresi per strada con 150 cartine di cocaina. Il rapporto del calciatore col padre è sempre stato piuttosto distante

Erasmo e Susana Vidal, padre e zia del centrocampista della Juventus Arturo Vidal, sono stati arrestati stamani all'alba dopo essere stati sorpresi per strada con 150 cartine di cocaina. E' successo a Santiago del Cile.

Secondo fonti della polizia i due sono stati accompagnati al 51mo commissariato della Vittoria, dove saranno trattenuti fino al pomeriggio. Il rapporto del calciatore col padre è sempre stato piuttosto distante, soprattutto negli ultimi anni.

Il padre del centrocampista della Juventus aveva cercato di togliersi la vita tre anni fa, dopo che il figlio non lo aveva chiamato per fargli gli auguri nel giorno della festa del papà. I colleghi di lavoro dell'uomo, che fa il facchino, lo avevano preso in giro e preso dalla disperazione aveva compiuto un gesto estremo. Arturo Vidal è uno dei cinque giocatori sospesi dal ct della nazionale cilena Claudio Borghi nelle scorse settimane.

Guarda anche:
Cile, Vidal e Carmona alzano il gomito. Il ct li caccia

Tutti i siti Sky